L'età imperiale, sulle tracce di Augusto

21.03.2014

XXII Giornate FAI di Primavera ad Ascoli Satriano

Ascoli Satriano 21 Marzo 2014

Sabato 22 e domenica 23 marzo 2014 tornano le Giornate FAI di Primavera, la storica manifestazione del Fondo Ambiente Italiano, giunta quest'anno alla sua ventiduesima edizione, che apre le porte di 750 luoghi splendidi. Quest'anno sono dedicate al grande imperatore Augusto nel bicentenario della morte: ben 120 tra i luoghi aperti racconteranno la sua storia, tra cui quelli di Ascoli Satriano, Bovino e Lucera nella provincia di Foggia. Le Giornate FAI di Primavera sono aperte a tutti. E saranno tantissimi gli Apprendisti Ciceroni che accoglieranno i visitatori: oltre 22 mila studenti di ogni età che illustreranno gli aspetti storico-artistici dei monumenti e dei luoghi. Possiamo aiutare a portare avanti questa grande festa della cultura e a proteggere l'arte, la natura e il paesaggio italiano con un sms solidale al numero 45595, attivo fino al 23 marzo.

La ventiduesima edizione delle Giornate FAI di Primavera è realizzata grazie al prezioso contributo di Ferrarelle, main sponsor dell'evento, e di Mercedes - Benz che rinnovano il sostegno al FAI in queste straordinarie aperture anche per l'edizione 2014. Quest'anno l'evento registra per la prima volta anche la partecipazione e il prestigioso sostegno in qualità di sponsor di Banca Generali; e in collaborazione con il Gruppo Editoriale L'Espresso, sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, con il Patrocinio della Commissione europea, con il Patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, con la collaborazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Protezione Civile, con il concorso di numerose Regioni Italiane, con il Patrocinio di RAI − Radiotelevisione italiana.

Il FAI ringrazia Province, Comuni, Soprintendenze, Università, Enti Religiosi, FIAB - Federazione Italiana Amici della Bicicletta, ANGT Associazione Nazionale Guide Turistiche, le Istituzioni Pubbliche e Private, i privati cittadini e tutte le aziende che hanno voluto appoggiare la Fondazione, oltre alle 116 Delegazioni (più 48 Gruppi FAI e 51 Gruppi FAI Giovani) e ai 7.000 volontari che con il loro lavoro capillare e la loro collaborazione rendono possibile l'evento.